Roma: Family Day , questa manifestazione non s’ha da fare”

Un milione di persone hanno partecipato oggi 20 giugno al Family Day 2015 , un successo clamoroso che dimostra come la gente e’ stanca dei privilegi e dei soprusi di una minoranza appoggiata politicamente e finanziariamente e che spadroneggia in Italia e nel mondo insultando e minacciando chi si oppone.

“È inaccettabile una manifestazione come quella contro le unioni civili che si tiene oggi a Roma”. Usa parole durissime Ivan Scalfarotto, esponente Pd e sottosegretario alle riforme del governo Renzi.”

Secondo queste persone la gente non ha diritto di manifestare il proprio dissenso , solo i gay evidentemente hanno questo privilegio anzi , le presunte vittime si permettono di aggredire verbalmente chi li critica come ha fatto Grillini , presidente di Gaynet e fondatore dell’Arcigay , con la  serie dei soliti epiteti sempre in voga negli ambienti LGBT:

“Una manifestazione inutile e odiosa, come tutte le manifestazioni d’odio. Perché quella di oggi non è altro che una piazzata omofoba caratterizzata dall’odio profondo verso le persone lgbt e i loro diritti”.

Non possiamo che rimandare al mittente le sue espressioni , si’, le sue espressioni di vero odio contro chi ha il diritto di essere uomo e donna e sopratutto padri e madri dei loro figli , figli che hanno il diritto di essere lasciati in pace e liberi di crescere senza indottrinamenti  perversi  di minoranze politicizzate e  ben finanziate da centri di potere senza scrupoli che mirano alla destabilizzazione delle nazioni e del popolo per meglio soggiogarlo.

“Quest’anno, in Italia e in tutta Europa, la vita umana e la famiglia sono stati attaccati su tutti i fronti”, e  cercare solo in Italia  le cause di questa offensiva, sarebbe ingiusto:  la vita è una questione attuale che riguarda l’intero pianeta.  Questo è il motivo per cui  è opportuno e necessario per la mobilitazione per la difesa della vita e della famiglia . “

Gia l’anno scorso la manifestazione fu’ definita in malo modo come “La crociata senza vergogna della Chiesa italiana”  dal  quotidiano sinistro   francese , Libération, il 14 maggio : “La vittoria del Vaticano è infatti evidente il giorno dopo la grande manifestazione organizzata a Roma il Sabato, da gruppi cattolici ‘ in difesa della famiglia’ e contro i Dico, il disegno di legge italiano per le unioni omosessuali.

Il ‘Family day’ del 2014  con le sue centinaia di migliaia di partecipanti riuniti di fronte alla Basilica di San Giovanni in Laterano, è stato, in ogni caso, una vera e propria dimostrazione di forza da parte del campo cattolico. Tanto più a poche miglia di distanza, il rally avversario ‘Coraggio laico’ riuniti in Piazza Navona, ha avuto il sostegno di solo poco più di tremila persone.

Aricoli correlati

USA, coppia gay adotta 9 bambini ed abusa di loro

Coppia Gay pedofila? Si puo’ fare!

Figlio umiliato da coppia gay

Bambino cresciuto come una femmina! Suicidato!