La Russia dubita delle missioni lunari USA

E’ impossibile per gli Stati Uniti e la Russia  essere accordo su qualcosa? Mentre un ufficiale della NASA ed ex astronauta ha parlato in una conferenza scientifica sulla ricerca di vita intelligente nello spazio, un ufficiale russo ha proposto di indagare se la NASA effettivamente ha  inviato gli uomini sulla luna.

 La conferenza si e’ svolta all’ Astrobiology Science  questa settimana a Chicago, e John Grunsfeld, ex astronauta e attuale amministratore associato per Science Mission Directorate della NASA, ha parlato circa l’esistenza di altre specie nello spazio.

I russi nella persona di  Vladimir Markin, portavoce del comitato investigativo della Russia, chiede un’indagine internazionale sugli sbarchi lunari statunitensi tra il 1969 e il 1972. Egli non crederà che è accaduto fino a quando la NASA non  spiegherà perché non ci sono filmati dalla allunaggio originale e dove sono finiti  380 kg  di rocce lunari presumibilmente riportati dalle  missioni  e scomparsi .

La NASA  ha finalmente ammesso nel 2009 che il video originale è stato cancellato. E mentre una piccola parte delle rocce lunari sono esposte nei musei, la maggior parte di loro sono nascoste dal pubblico al Johnson Space Center in Texas. Questo è il tipo di cose che alimenta  le teorie della cospirazione iniziate soprattutto in Russia e in Texas.

Invece di mostrare loro le rocce, la NASA dice che la Russia è solo arrabbiata per la scandalo di corruzione FIFA e dalla possibilità che potrebbe perdere la Coppa del Mondo 2018.